Barolo DOCG

Ottenuto da uve Nebbiolo prodotte nei vari vigneti situati nei comuni di Monforte d’Alba e Castiglione Falletto. Il Barolo classico Parusso viene vinificato come lo produceva gia Parusso Armando non separando i singoli vigneti ma assemblandoli in un unico Barolo.


Densita di impianto: 5000 piante/ha

Quota Altimetrica: 250/450 m. s.l.m.

Esposizione: sud-sud est-sud-ovest

Vendemmia: uva raccolta rigorosamente a mano con la massima cura in piccole ceste forate.

Vinificazione: dopo la diraspatura si procede con una macerazione a contatto con le bucce. La fermentazione alcolica avviene spontaneamente con lieviti indigeni senza l’utilizzo di solfiti, con un accurato controllo dei tempi di macerazione e della temperatura.

Maturazione: in piccole botti di rovere per 24 mesi a contatto con i suoi lieviti indigeni.

Affinamento: in bottiglia a temperatura controllata di 15°C per almeno 6 mesi.

Colore: rosso rubino, quasi granato.

Profumo: sentori di frutta matura, note speziate, balsamiche e minerali.

Sapore: al palato e morbido, armonico, delicato nei tannini, il Barolo classico Parusso longevo per natura, puo essere apprezzato sin da giovane, senza aspettare tempi e luoghi lontani.

Temperatura di conservazione: dai 13°C ai 15°C.

Temperatura di servizio: 16°C.

Abbinamenti: ideale per piatti delicati di carne come il filetto alla piastra, coda al forno, stracotto al forno o primi piatti come ravioli, tagliatelle al ragù, cibi tartufati e formaggi stagionati.

Formati: bottiglia da L. 0,375; L. 0,750; L. 1,500; L. 3,000; L. 5,000.

I Nostri Vini

  • Vini 1
  • Vini 1
  • Vini 1
  • Vini 1
  • Vini 1
  • Vini 1
  • Vini 1
  • Langhe Nebbiolo
  • Vini 1
  • Vini 1
  • Vini 1
  • Vini 1
  • Vini 1