Filosofia

Prima di tutto siamo una famiglia di agricoltori, per noi è fondamentale il rispetto del territorio, della natura e della nostra terra per cercare di raggiungere con essa una simbiosi perfetta. Così nella gestione agronomica, assieme alle tecniche più classiche, da molti anni abbiamo sviluppato la tecnica della microzonazione dei suoli, individuando le principali tipologie di terreno e personalizzando le lavorazioni, le concimazioni e le potature per meglio esprimere le differenti peculiarità delle nostre vigne.
Tramite l’utilizzo di humus di altissima qualità e di speciali microrganismi cerchiamo costantemente di apportare al suolo la maggior parte di elementi nutritivi e di ossigeno per renderlo ben aerato, vivo e ricco. Tra i filari lasciamo il naturale inerbimento e lo supportiamo con erbe selezionate al fine di stimolare le piante a sviluppare un apparato radicale profondo che ci garantisce di avere delle viti piu sane, reattive, stabili, con minore dipendenza dai cambiamenti climatici.
Il nostro lavoro nelle vigne è finalizzato ad assicurare alla pianta un ciclo vitale il più naturale e più lungo possibile al fine di avere delle uve non stressate e di grande qualità. Applichiamo la tecnica della potatura verde tra la fine di Luglio e la metà di Agosto  per ottenere circa 1 Kg di uva per pianta per il Nebbiolo e circa 1,5 Kg per pianta per il Dolcetto e la Barbera. La raccolta, rigorosamente a mano, viene effettuata il più tardi possibile al fine di avere delle uve molto mature, base fondamentale per il nostro stile di vinificazione. Per decidere il momento giusto in cui effettuare la vendemmia di ogni vigna è essenziale valutare la maturazione dei tannini ed è quindi di vitale importanza assaggiare l’uva per capirne il giusto livello di pienezza del gusto e del profumo.

Amore, attaccamento e un profondo senso di appartenenza al nostro territorio, sono spinta propulsiva per miscelare tanto lavoro e un pizzico di arte nel massimo rispetto della natura che ci circonda, a cui sempre saremo grati.