Parusso

Home

La propensione per i gusti autentici e l’attitudine per le cose buone e genuine sono alla base del nostro stile di vita. Questa ricerca per i sapori fini e delicati  e stata la costante dal momento in cui abbiamo deciso di intraprendere il nostro lavoro che saremo lieti di poter condividere con voi in questo percorso.

Chi Siamo

A volte ci soffermiamo a leggere un vecchio documento datato 1901 e veniamo colti sempre da una forte emozione, si tratta dell’atto di passaggio di proprietà del terreno in località Mariondino, il primo vigneto acquistato da nostro bisnonno Parusso Gaspare. Pensiamo che sia iniziato tutto da lì… Pochi anni dopo, nel 1925 veniva acquistata in Località Bussia la Cascina Rovella, dove oggi sorge la nostra cantina insieme al sottostante vigneto Rocche.

Nel 1971 nostro padre Armando iniziava a vinificare una parte delle sue uve e a “vestire” le sue bottiglie con una propria etichetta, mentre prima gran parte della produzione veniva venduta e solo una piccola quantità era vinificata per un consumo familiare.

Era il 1986 quando io, Marco, terminavo gli studi alla scuola enologica di Alba ed era il 1989 quando nostro padre acquistava il vigneto delle Munie in Bussia, in quel preciso momento, senza forse rendercene pienamente conto, stavamo cambiando la storia della nostra famiglia che, da una famiglia di agricoltori, diventava una famiglia vignaiola mantenendo sempre molto forte il legame con le nostre origini contadine e con i valori che fino ad allora ci erano stati tramandati. Da li inizia una lunga strada che ci conduce fino ad oggi. Una strada fatta di dedizione, di passione, di una costante voglia di migliorarsi, di sperimentare, ma anche di riscoprire vecchie tradizioni, antiche arti vignaiole dimenticate, un percorso in cui progresso e tradizione si mescolano e si esaltano vicendevolmente per raggiungere il nostro obiettivo.

Il nostro lavoro e quindi volto a produrre un vino elegante, equilibrato, fine, con una sua forte identita che porta con sé tutto il nostro bagaglio di valori, di insegnamenti e di esperienze coltivati ed appresi nel tempo.

Tiziana e MarcoParusso

I Nostri Vini

Rossi

  • Barolo DOCG Bussia Riserva "Oro"
    Barolo DOCG Riserva Argento

    Annate ad oggi prodotte: 1999-2001-2004-2006-2009

    Il Barolo Bussia Riserva "Etichetta Oro" nasce da un'attenta selezione di uve nebbiolo della prestigiosa Località Bussia di Monforte d'Alba. Questa Riserva, prodotta solo in annate ottimali, è in grado di regalare straordinarie emozioni presentando una grande struttura a seguito del suo lungo affinamento in cantina.

     

    Vendemmia: uva raccolta rigorosamente a mano con la massima cura in piccole ceste forate.

    Vinificazione: dopo una pigiatura soffice l’uva svolge una lunga macerazione. La fermentazione alcolica avviene spontaneamente con lieviti indigeni senza l’uso di solfiti.

    Maturazione: in piccole botti di rovere per almeno 18 mesi a contatto con i suoi lieviti indigeni.

    Affinamento: in bottiglia a temperatura controllata di 15°C per almeno 5 anni.

    Colore: intenso rosso granato.

    Profumo: note decise di frutta matura, ciliegia nera e prugna si mescolano a lievi sentori di legno tostato, lasciando ampio spazio a fragranze piu accentuate di more, fiori di campo, menta e cacao.

    Sapore: ampio, acidita morbida, tannini maturi, sul finale tornano le sensazioni olfattive fruttate, chiusura lunga ed armonica.

    Temperatura di servizio: 16°C.

    Abbinamenti: arrosti di carne rossa, agnello, selvaggina, cinghiale, cibi tartufati e formaggi stagionati.

    Formati: bottiglia da L. 0,750; L. 1,500; L. 3,000.

  • Barolo DOCG Riserva "Argento"
    Barolo DOCG Riserva Argento
    Per la Riserva Argento viene effettuata una
    selezione in cantina su partite di vino ritenute
    speciali, dove si decide di prolungarne la
    maturazione sia in legno per alcuni mesi e sia
    durante l’affinamento in bottiglia.
    Viene prodotta solo in alcune annate

    Annate ad oggi prodotte: 1999, 2000, 2005
    Vendemmia: uva raccolta rigorosamente a mano con la massima cura in piccole ceste forate.
    Vinificazione: dopo una pigiatura soffice l’uva svolge una lunga macerazione. La fermentazione alcolica avviene spontaneamente con lieviti indigeni senza l’uso di solfiti.
    Maturazione: in piccole botti di rovere almeno 18 mesi a contatto con i suoi lieviti naturali.
    Affinamento: in bottiglia a temperatura controllata di 15°C per almeno 3 anni.
    Colore: rosso granato medio.
    Profumo: impatto olfattivo ricco, note fini di frutta rossa, piacevoli sentori di spezie e di erbe dolci.
    Sapore: ampio, struttura equilibrata, tannini maturi accompagnati da note di menta e liquirizia che regalano al palato una sorprendente piacevolezza.
    Temperatura di conservazione: dai 13°C ai 15°C.
    Temperatura di servizio: 16°C.
    Abbinamenti: arrosti di carne rossa, selvaggina, cibi tartufati e formaggi stagionati.
    Formati: bottiglia da L. 0,750; L. 1,500; L. 3,000; L. 5,000.

  • Barolo DOCG Bussia
    Barbera d’Alba DOC Superiore

    Ottenuto da uve Nebbiolo nel comune di Monforte d'Alba in Località Bussia, dall'unione dei prestigiosi vigneti Rocche (sud/sud-est) e Munie (sud/ovest).


    Età Media: 15-50 anni.

    Densita di impianto: 5500 piante/ha

    Quota Altimetrica: 280/300 m. s.l.m.

    Esposizione: da sud/est a sud/ovest.

    Terreno: arenario, marnoso bianco e limoso che caratterizza un vino di straordinaria eleganza e finezza.

    Vendemmia: uva raccolta rigorosamente a mano con la massima cura in piccole ceste forate.

    Vinificazione: dopo una pigiatura soffice l’uva svolge una lunga macerazione. La fermentazione alcolica avviene spontaneamente con lieviti indigeni senza l’uso di solfiti, con un accurato controllo dei tempi di macerazione e della temperatura.

    Maturazione: in piccole botti di rovere per minimo 18 mesi a contatto con i suoi lieviti indigeni.

    Affinamento: in bottiglia a temperatura controllata di 15°C.

    Colore: rosso rubino, granata profondo.

    Profumo: ricco, con note di frutta rossa, petali di rosa e terra, si alzano sentori di spezia e menta.

    Sapore: tannini nobili, di grana meravigliosamente fine, setosi e dolci.

    Temperatura di servizio: 16°C

    Abbinamenti: arrosti di carne rossa, selvaggina, cibi tartufati e formaggi stagionati.

    Formati: bottiglia da L. 0,375; L. 0,750; L. 1,500; L. 3,000; L. 5,000.

  • Barolo DOCG Mosconi

    Ottenuto da uve Nebbiolo, prodotte nei vigneti situati nel comune di Monforte d'Alba in Località Mosconi.

     

    Età media: 15-20 anni

    Densita di impianto: 6000 piante/ha.

    Quota Altimetrica: 370/400 m. s.l.m.

    Esposizione: sud/est-sud.

    Terreno: marnoso bianco, tufaceo.

    Vendemmia: uva raccolta rigorosamente a mano con la massima cura in piccole ceste forate.

    Vinificazione: dopo una pigiatura soffice l’uva svolge una lunga macerazione. La fermentazione alcolica avviene spontaneamente con lieviti indigeni senza l’uso di solfiti, con un accurato controllo dei tempi di macerazione e della temperatura.

    Maturazione: in piccole botti di rovere per minimo 18 mesi a contatto con i suoi lieviti indigeni.

    Affinamento: in bottiglia a temperatura controllata di 15°C.

    Colore: granato scuro.

    Profumo: sentori di salvia, rosmarino, di terra e sottobosco, molto intenso.

    Sapore: ampio, grande struttura tannica ma sempre vellutata. Sul finire e lungo e persistente.

    Temperatura di servizio: 16°C.

    Abbinamenti: arrosti di carne rossa, selvaggina, cibi tartufati e formaggi stagionati.

    Formati: bottiglia da L. 0,750; L. 1,500; L. 3,000.

  • Barolo DOCG Mariondino
    Barbera d’Alba DOC Superiore

    Ottenuto da una selezione di uve Nebbiolo prodotte nei vigneti situati nel Comune di Castiglione Falletto, in Località Mariondino.


    Eta Media delle Piante: 20-40 anni.

    Densita di impianto: 5500 piante/ha.

    Quota Altimetrica: 290 m. s.l.m.

    Esposizione: ovest.

    Terreno: marnoso arenario

    Vendemmia: uva raccolta rigorosamente a mano con la massima cura in piccole ceste forate.

    Vinificazione: dopo una pigiatura soffice l’uva svolge una lunga macerazione. La fermentazione alcolica avviene spontaneamente con lieviti indigeni senza l’uso di solfiti, con un accurato controllo dei tempi di macerazione e della temperatura.

    Maturazione: in piccole botti di rovere per minimo 18 mesi a contatto con i suoi lieviti indigeni.

    Affinamento: in bottiglia a temperatura controllata di 15°C.

    Colore: rosso rubino, quasi granato.

    Profumo: una girandola di profumi di spezie dolci, di note fruttate; emergono sentori di ciliegia, menta e liquirizia.

    Sapore: ammaliante, tannini fruttati, maturi, dolci, persistenza equilibrata.

    Temperatura di servizio: 16°C

    Abbinamenti: arrosti di carne rossa, selvaggina, cibi tartufati e formaggi stagionati.

    Formati: Bott. L. 0.750; L. 1.500

  • Barolo DOCG Etichetta Blu

    Il Barolo “Etichetta Blu” viene rilasciato sul mercato solo in seguito ad annate particolari. Ad oggi le annate prodotte sono state: 2002, 2005 e 2014. Si tratta di un Barolo dove le uve dei cru Bussia, Mariondino e Mosconi vengono assemblate per produrre un unico vino, come veniva fatto inizialmente nella tradizione della famiglia Parusso.

    Vendemmia: uva raccolta rigorosamente a mano con la massima cura in piccole ceste forate.

    Vinificazione: dopo una pigiatura soffice l’uva svolge una lunga macerazione. La fermentazione alcolica avviene spontaneamente con lieviti indigeni senza l’utilizzo di solfiti, con accurato controllo di tempi di macerazione e della temperatura.

    Maturazione: in piccole botti di rovere per minimo 18 mesi.

    Affinamento: in bottiglia a temperatura controllata di 15°C.

    Colore: rosso rubino quasi granato.

    Profumo: ampio, floreale, note di terra, sottobosco e liquirizia. Sapore: al palato è sapido, si alternano note speziate e di frutta fresca, emerge un tannino importante e al tempo stesso delicato.

    Temperatura di servizio: 16° C.

    Abbinamenti: ideale per piatti delicati di carne come il filetto alla piastra, stracotto al forno, brasati, selvaggina o primi piatti come ravioli, tagliatelle al ragù, cibi tartufati e formaggi stagionati.

    Formati: Bott. L. 0.750; L. 1.500; L. 3.000; L.5.000.

  • Barolo DOCG

    Ottenuto da uve Nebbiolo prodotte nei vari vigneti situati nei comuni di Monforte d’Alba e Castiglione Falletto.


    Densita di impianto: 5000 piante/ha

    Quota Altimetrica: 250/450 m. s.l.m.

    Vendemmia: uva raccolta rigorosamente a mano con la massima cura in piccole ceste forate.

    Vinificazione: dopo una pigiatura sofficie l'uva svolge una lunga macerazione. La fermentazione alcolica avviene spontaneamente con lieviti indigeni senza l’utilizzo di solfiti, con un accurato controllo dei tempi di macerazione e della temperatura.

    Maturazione: in piccole botti di rovere per minimo 18 mesi a contatto con i suoi lieviti indigeni.

    Affinamento: in bottiglia a temperatura controllata di 15°C.

    Colore: rosso rubino, quasi granato.

    Profumo: floreale, ricco, ampio e continuo.

    Sapore: al palato è morbido, armonico, fresco, delicato nei tannini, ricco di frutta rossa.

    Temperatura di servizio: 16°C.

    Abbinamenti: ideale per piatti delicati di carne come il filetto alla piastra, stracotto al forno o primi piatti come ravioli, tagliatelle al ragù, cibi tartufati e formaggi stagionati.

    Formati: bottiglia da L. 0,375; L. 0,750; L. 1,500; L. 3,000; L. 5,000.

  • Langhe DOC Nebbiolo

    Ottenuto da uve Nebbiolo prodotte nei vigneti situati nel comune di Monforte d'Alba, in Località Ornati e Mosconi.

     

    Densita di impianto: 5500 piante/ha

    Quota Altimetrica: 350/450 m. s.l.m.

    Esposizione: sud-ovest.

    Vendemmia: uva raccolta rigorosamente a mano con la massima cura in piccole ceste forate.

    Vinificazione: avviene con le più moderne tecnologie per esaltare le qualità di freschezza e fragranza. Dopo la diraspatura si procede con una macerazione a contatto con le bucce. La fermentazione alcolica avviene spontaneamente  con lieviti naturali senza utilizzo di solfiti, con accurato controllo diei tempi di macerazione e della temperatura.

    Maturazione: a contatto con i suoi lieviti indigeni per alcuni mesi.

    Affinamento: per alcuni mesi in bottiglia a temperatura controllata di 15°C.

    Colore: brillante, rosso rubino.

    Profumo: floreale, intenso e ampio.

    Sapore: eleganti note di frutta, fiori e spezie aprono la strada a un tannino dolce e fine che lo rende facilmente bevibile sin dai primi mesi in bottiglia.

    Temperatura di servizio: 16°C.

    Abbinamenti: antipasti caldi, arrosti di carne bianca e rossa.

    Formati: bottiglia da L. 0,375; L. 0,750; L. 1,500; L. 3,000; L. 9,000

  • Barbera d’Alba DOC Superiore
    Barbera d’Alba DOC Superiore

    Ottenuto da uve Barbera prodotte da una selezione di ceppi più vecchi, di circa 30 anni.


    Densita di impianto: 5000 piante/ha.

    Quota Altimetrica: 370 m. s.l.m.

    Esposizione: sud.

    Vendemmia: uva raccolta rigorosamente a mano con la massima cura in piccole ceste forate.

    Vinificazione: dopo una pigiatura soffice l’uva svolge una lunga macerazione. La fermentazione alcolica avviene spontaneamente con lieviti naturali senza l’uso di solfiti.

    Maturazione: in piccole botti di rovere per almeno 4 mesi a contatto con i suoi lieviti indigeni.

    Affinamento: in bottiglia a temperatura controllata di 15°C.

    Colore: rosso porpora intenso.

    Profumo: pieno, vigoroso, di mora e lampone.

    Sapore: ricco, succoso; bell’equilibrio tra freschezza ed acidita, finire lungo e persistente.

    Temperatura di servizio: 16°C

    Abbinamenti: piatti di pasta al ragù, pasta tartufata, carni rosse, formaggi stagionati.

    Formati: bottiglia da L. 0,750; L. 1,500; L. 3,000; L. 9,000.

  • Dolcetto d'Alba DOC Piani Noce
    Dolcetto d'Alba DOC Piani Noce

    Ottenuto da uve Dolcetto prodotte nei vari vigneti situati in Monforte d'Alba.


    Densità di impianto: 5000 piante/ha

    Quota Altimetrica: 350/400 m. s.l.m.

    Esposizione: est-sud-ovest

    Vendemmia: uva raccolta rigorosamente a mano con la massima cura in piccole ceste forate.

    Vinificazione: dopo la diraspatura si procede con una macerazione a contatto con le bucce. La fermentazione alcolica avviene spontaneamente con lieviti naturali senza l’utilizzo di solfiti. Un accurato controllo dei tempi di macerazione e della temperatura ci dona un vino fresco, leggero e fruttato.

    Colore: rosso rubino con riflessi violacei.

    Profumo: di viola, di frutta rossa, con sentori vinosi.

    Sapore: ampio, persistente, fresco, nel quale affiora a tratti una possente vitalità.

    Temperatura di servizio: 16°C

    Abbinamenti: antipasti, salumi,  carni bianche, primi piatti; è adatto ad un consumo quotidiano.

    Formati: bottiglia da L. 0,750.

  • Barbera d’Alba DOC Ornati
    Barbera d’Alba DOC Ornati

    Ottenuto da uve Barbera prodotte nei vari vigneti situati in Monforte d’Alba, in località Ornati.

     

    Densità di impianto: 5000 piante/ha

    Quota Altimetrica: 350/400 m. s.l.m.

    Esposizione: est-sud-ovest

    Vendemmia: uva raccolta rigorosamente a mano con la massima cura in piccole ceste forate.

    Vinificazione: dopo la diraspatura si procede con una macerazione a contatto con le bucce. La fermentazione alcolica avviene spontaneamente con lieviti naturali senza l’utilizzo di solfiti e con un accurato controllo dei tempi di macerazione e della temperatura.

    Affinamento: in bottiglia a temperatura controllata di 15°C.

    Colore: rosso rubino intenso, con riflessi granati.

    Profumo: intenso fruttato, sentori di lampone, ciliegia.

    Sapore: piacevole, sapido ed equilibrato, con note di lampone e frutti di bosco.

    Temperatura di servizio: 16°C

    Abbinamenti: carni rosse e bianche, piatti semplici, primi piatti e formaggi.

    Formati: bottiglia da L. 0,750.

Bianchi

  • Langhe DOC Sauvignon "Rovella"

    Ottenuto da una selezione di uve Sauvignon blanc (piante superiori a 20 anni), prodotte nei vigneti situati in Castiglione Falletto e Monforte d’Alba. Il Langhe Sauvignon "Rovella" è un vino di grande evoluzione.

     


    Vendemmia: uva raccolta rigorosamente a mano con la massima cura in piccole ceste forate.

    Vinificazione: dopo una pressatura soffice, il vino va direttamente in piccoli recipienti, dove svolge sia la fermentazione alcolica che malolattica e qui matura a contatto con i suoi lieviti.

    Affinamento: in bottiglia a temperatura controllata di 15°C

    Colore: brillante, giallo paglierino carico.

    Profumo: fine, aromatico, intenso di ribes bianco.

    Sapore: caldo, equilibrato con aromi di pompelmo e bergamotto. Bellissima complessità nell'invecchiamento.

    Temperatura di servizio: dai 12°C ai 14°C

    Abbinamenti: accompagna bene alcuni dei tipici antipasti regionali quali il vitello tonnato, il peperone alla piemontese, la carne cruda. Ottimo con piatti di pesce saporiti, salmone, aragosta e formaggi stagionati.

    Formati: bottiglia da L. 0,750; L. 1,500.

  • Langhe DOC Bianco

    Ottenuto da uve Sauvignon Blanc.


    Vendemmia: uva raccolta rigorosamente a mano con la massima cura in piccole ceste forate.

    Vinificazione: dopo una pressatura soffice il vino viene affinato in vasche di acciaio a contatto con i suio lieviti

    Colore: giallo paglierino.

    Profumo: fresco di frutti esotici.

    Sapore: fragrante, fruttato, buona persistenza aromatica.

    Temperatura di servizio: 8-10 °C

    Formati: bottiglia da L. 0,750.

Spumante

  • Parusso Metodo Classico

    Da sempre propensi a riscoprire vecchie tradizioni, vi presentiamo il nostro nuovo “Parusso Metodo Classico” Spumante a base Nebbiolo, vino che si inserisce nella pluricentenaria storia della spumantizzazione Italiana e Piemontese.


    Compare infatti in Piemonte, culla degli Spumanti Italiani, il primo documento scritto che accenna alla spumantizzazione dell’uva Nebbiolo. Si risale al 1787 quando il futuro Presidente Americano Jefferson bevve un vino rosso di Nebbiolo trovandolo vivace come Spumante. Da quel momento si ritrovano sempre più tracce sull’uso del Nebbiolo come base spumante. Si legge inoltre di varie prove di Spumantizzazione del Nebbiolo nel Castello della Volta di Barolo, nella Tenuta Reale di Pollenzo e nel Castello di Novello nella prima metà dell’800. A questa storia oggi vogliamo dare seguito presentandovi il nostro Parusso Metodo Classico.

    Questo Spumante è prodotto partendo da uve Nebbiolo, raccolte a metà settembre e fatte riposare in cantina per qualche giorno a temperatura e umidità controllate.

    Successivamente le uve vengono vinificate in bianco. Viene utilizzata la parte migliore del mosto, detta “mosto fiore”. La fermentazione del mosto fiore avviene con lieviti autoctoni. Si esegue quindi il tiraggio aggiungendo i lieviti alla massa e si va in bottiglia per ottenere la Presa di Spuma. Lo Spumante matura in cantina con controllo della temperatura sui suoi lieviti per circa 36 mesi. Durante questo periodo viene effettuato manualmente il colpo di polso. Si effettua poi la sboccatura la cui data è riportata in etichetta.

    Lo Spumante “Parusso Metodo Classico” è un vino di grande freschezza, finezza ed eleganza. Bollicine molto fini e persistenti portano al naso sentori di frutti maturi, albicocca, lampone e fragola. Al palato la freschezza acida è sostenuta dalla struttura tannica conferitagli dall’uva Nebbiolo che ne garantisce una piacevole beva e un’ottima evoluzione nel tempo.

News

apr 7, 2019
mar 17, 2019
ago 31, 2018
mar 21, 2018
set 7, 2015
giu 15, 2015
mar 22, 2015
nov 9, 2014
ott 25, 2014
set 1, 2014
ago 29, 2014
mag 11, 2014
gen 15, 2014
nov 8, 2013
nov 5, 2013
mag 12, 2013
mag 11, 2013
apr 7, 2013

Contatti

Az. Parusso Armando di Parusso F.lli

Loc. Bussia 55
12065 Monforte d'Alba (CN), Italy

Tel. 0173 78257
Fax: 0173 787276
info@parusso.com

Parusso - Dove siamo

GPS: N44,36,48.09 E 7,57,55.44